ONLINE APPLICATION

Studiare a Roma | L’esperienza di Mayte Alquicira

Abbiamo fatto alcune domande a Mayte, studentessa arrivata dal Messico per frequentare il nostro Master in Management Culturale. Scopri la sua esperienza a Roma con Rome Business School.

1. Come descriveresti la tua esperienza a Roma?

È stata un’esperienza che ha cambiato la mia vita e mi ha dato l’opportunità di mettermi alla prova. Mi ha permesso di uscire e liberarmi dagli schemi che avevo riguardo alla cultura, al lavoro e, soprattutto, su me stessa.

2. Quali cibi hai apprezzato di più a Roma?

I cibi perfetti sono stati l’insalata caprese, la pasta all’amatriciana, un bicchiere di vino rosso e un cannolo! Li sogno ancora qualche volta!

3. Quali sono state le migliori esperienze che hai avuto come studente internazionale?

Avere avuto l’opportunità di entrare a far parte di una rete internazionale di persone che condividono i miei interessi e con le quali potrò sviluppare progetti interessanti in una prospettiva internazionale. Inoltre, una delle cose migliori è che con alcune ho sviluppato rapporti di amicizia!

4. Qual è stata la maggiore difficoltà che hai dovuto affrontare quando ti sei trasferita all’estero?

Capire le pratiche burocratiche necessarie e accettarle come parte di un’esperienza internazionale, indipendentemente dal paese.

5. Hai incontrato qualcuno che ha dato una svolta alla tua esperienza o ha avuto un impatto importante sul tuo soggiorno a Roma?

Per fortuna ho trovato diverse persone che posso considerare determinanti in questa esperienza. Dal mio professore ai compagni di stanza, tutti mi hanno insegnato qualcosa d’incredibile che mi ha fatto crescere sia personalmente che professionalmente.

6. Quali sono state alcune delle cose che ti sono piaciute di più riguardo allo studio presso la Rome Business School?

La presenza di diverse nazionalità che ha arricchito l’intera esperienza e il rapporto equilibrato tra lezioni frontali e visite aziendali che mi ha permesso di fare pratica dal punto di vista professionale.

No Comments Yet.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.