ONLINE APPLICATION

TV dell’anarchia: Sarà mai possibile?

Immagina.

Che cosa accadrebbe se tutti potessimo vedere ciò che desideriamo vedere? E se non ci fossero pagine di suggerimento? Nessuna home page che pubblicizzi offerte speciali. Nessun pubblico target.

C’è soltanto una barra di ricerca.

Digita ciò che vuoi e lo trovi, lo guardi. Se non è disponibile ed esiste, si compra. Se non esiste, si produce.

Non c’è nessun costo, è gratuito.

Non ci sono annunci pubblicitari; non ci sono algoritmi nascosti.

Questo è il prodotto perfetto.

Questa è la TV dell’anarchia.

Ebbene, che cosa è l’Anarchia?

Sappiamo tutti che Johnny Rotten voleva essere anarchico; tuttavia, Noam Chomsky non è d’accordo con Johnny e sostiene che l’anarchia non è uno stato permanente e neppure qualcosa alla portata di tutti. È una reazione alle regole ingiustificate, attraverso la quale un governo ingiustificato è sostituito dalla partecipazione diretta a ogni livello della società.

È possibile?

Beh, i social media saranno gratuiti, ma gli spettacoli non lo sono. Friends è costato un’enorme quantità di denaro. La produzione di questi spettacoli costa tanto perché hanno la  potenzialità di rendere esponenzialmente di più di quanto valgono. Sì, pagare Jennifer Aniston un milione di dollari per il lavoro di una giornata è molto; tuttavia, considerando che è la principale attrazione di uno spettacolo per il quale le società pagheranno centinaia di migliaia di dollari per fare pubblicità ogni volta che è trasmesso in tutto il mondo, ci si rende conto che è davvero un piccolo investimento.

Ma non c’è pubblicità e nessuno paga per la propria iscrizione, quindi non ci sono ricavi per pagare gli spettacoli. Inoltre, come fa la gente a sapere ciò che vuole? Si possono mostrare i generi o usare indicizzazioni simili alle registrazioni audio; ma più etichette si aggiungono, meno si può parlare di anarchia. Creare spettacoli e film che la gente vuole immediatamente dopo averli chiesti… Beh… Non c’è bisogno di spiegare i motivi per cui questo è un problema.

Quindi, è Impossibile? Aspetta. Che cosa dici di un sito come 123Movies (o qualsiasi altro sito di streaming gratuito)? Tutti i contenuti sono gratuiti, ha pop-up e una selezione limitata, ma si può inviare un suggerimento e loro lo rendono disponibile per te. Ma, in questo caso, “renderlo disponibile” significa piratare il film. Quindi, è possibile, ma è illegale. Sì. Il contenuto da trasmettere non potrà mai essere gratuito; se così fosse, non saresti in grado di pagare una delle centinaia di persone che hanno lavorato per produrre e trasmettere il film. La sostenibilità di qualsiasi settore richiede che chi lavora sia pagato per il lavoro fatto. Il trucco è pagare la produzione, ma trasmettere i contenuti gratuitamente.

TV dell’anarchia?

Abbiamo riassunto le questioni connesse all’idea. Ma teniamo a mente che, se qualcuno nel 1980 avesse chiesto se fosse possibile guardare la televisione tramite i computer, lo avrebbero preso per folle. E guarda ora.

 


 

Edmund Braatvedt

Master in Arts and Culture Management  

Per l’articolo completo, vai alla mia pagina Linkedin!

No Comments Yet.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.