ONLINE APPLICATION

Intervista a Jessica Sorella: da Rome Business School a Atrain

Jessica Sorellaè una studentessa del nostro Master in Gestione delle Risorse Umane. Attualmente lavora come  HR Intern presso Atrain in Germania. Le abbiamo fatto alcune domande sulla sua esperienza di tirocinio ed ecco cosa ci ha raccontato:

1. In quale settore lavori e quali sono alcune delle tue mansioni?

Atrain GmbH è una società dinamica di consulenza di direzione che assiste i propri clienti con la progettazione e l’offerta di soluzioni olistiche molto personalizzate in settori quali la gestione strategica dei talenti, la valutazione della dirigenza, lo sviluppo della leadership, la gestione del cambiamento e lo sviluppo organizzativo. Attualmente faccio parte del team Talent Selection che assisto in diversi compiti, ad esempio nella progettazione, realizzazione e follow-up per i centri di valutazione, il processo di selezione in cui i candidati si confrontano con una vasta gamma di situazioni complesse che riflettono scenari di lavoro realistici e grazie alle quali i clienti riescono a prendere decisioni fondate per quanto riguarda la selezione.

2. Come valuti la tua esperienza da stagista finora?

Finora la mia esperienza è stata fantastica! Non mi aspettavo di entrare a far parte di un ambiente così disponibile e allo stesso tempo di essere coinvolta nei progetti dei clienti sin dall’inizio. Tutto è molto impegnativo ma anche interessante.

3. È fondamentale avere un’immagine immacolata nei social media, pensi che i datori di lavoro controllino i social media?

Ho sempre avuto un’immagine pulita nei social media e non l’ho modificata dopo aver iniziato il Master, in ogni caso ritengo che sia assolutamente importante! I datori di lavoro controllano i social media ed in genere prendono decisioni che ne tengono conto. Pertanto raccomanderei di prestare attenzione a questo aspetto per non dare un’immagine inadeguata.

4. Credo che il tuo curriculum sia stato importante per farti apprezzare, che cosa ritieni sia cruciale includere in un curriculum e che cosa i candidati dovrebbero omettere?

Ovviamente il curriculum è fondamentale per chi è alla ricerca di uno stage/lavoro. Se una persona ha cambiato percorso durante il corso di studi, è fondamentale aver frequentato un Master nel campo in cui intende lavorare. Diversamente i datori di lavoro privilegiano l’esperienza che un candidato ha acquisito in un determinato campo. Tuttavia, se non si hanno esperienze importanti, è significativo sottolineare i tratti della personalità che potrebbero indurre a ritenere che sei la persona giusta per la posizione. A mio parere ogni esperienza è rilevante e dovrebbe essere menzionata perché è parte delle competenze di una persona, tuttavia cercherei di contenere il curriculum in una o due pagine; i datori di lavoro hanno poco tempo per esaminare a fondo tutti i curriculum che ricevono, quindi devono essere attratti da qualcosa di “speciale”.

5. I nostri servizi per l’orientamento professionale hanno avuto un ruolo importante per aiutarti a trovare e cogliere questa opportunità?

Sì, sicuramente sono stati determinanti! I servizi per l’orientamento professionale mi hanno aiutato ad ampliare i miei punti di vista perché non avevo considerato l’opportunità di recarmi in un paese dove non ero mai stata e che non trovavo attraente. Invece, mi sono fidata e ho seguito i loro consigli su tutto (lo stile del curriculum, le candidature, avere una mentalità aperta) e sarò sempre riconoscente per questo!

6. Che cosa ti avrebbe fatto piacere conoscere prima di iniziare lo stage?

Forse mi avrebbe fatto piacere sapere che è fondamentale padroneggiare Microsoft Office (Excel, Power Point), ma da quando l’ho capito ho tentato di fare pratica prima di iniziare lo stage.

No Comments Yet.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.