ONLINE APPLICATION

Rome Business School a Palazzo Barberini

L’arte per la formazione di manager d’eccellenza

La Rome Business School, attraverso il suo esclusivo programma LeARn To, fornisce ai propri allievi costanti occasioni di incontro con l’arte e la bellezza. Si tratta di una scelta didattica motivata dalla convinzione che gli stimoli artistici possono contribuire a sviluppare competenze di innovazione e creatività necessarie per manager e imprenditori d’eccellenza.

In questa prospettiva, sabato 27 ottobre studenti del Master in Marketing e Comunicazione e del Certificate in European Business sono stati portati in visita a Palazzo Barberini, museo Nazionale d’Arte Antica. Situato a due passi dall’omonima piazza, il palazzo si presenta come un’imponente struttura progettata dal grande maestro di luci e ombre Gian Lorenzo Bernini. La facciata è stata disegnata per trasmettere un messaggio di grandiosità e valorizzare il prestigio della famiglia Barberini che come simbolo del casato ha un’ape. Una tra le tante informazioni svelateci da uno storico dell’arte che ha guidato gli allievi della Rome Business School nelle varie sale del palazzo.

Le opere pittoriche presenti spaziano dal VXI al VXII secolo. Tra i numerosi autori: Raffaello con la celebre “Fornarina”, Caravaggio con il dipinto di Giuditta che taglia la testa ad Oloferne, Pietro da Cortona che, in uno straordinario affresco nella sala da ballo, celebra attraverso allegorie e rappresentazioni mitologiche l’apoteosi della provvidenza divina e, nello stesso tempo, quella del pontefice Urbano VIII e della sua famiglia.

Tanti sono stati gli stimoli provenienti da questi e altri artisti presenti al Palazzo Barberini – Galleria Nazionale d’Arte Antica, al punto che il tempo trascorso ad ammirare le opere è letteralmente volato. Questo incontro ha anche permesso agli studenti di Rome Business School di conoscersi più a fondo e conslidare i loro rapporti.

No Comments Yet.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.