Diana Lenzi

Nata e cresciuta a Roma, Diana Lenzi consegue gli studi  classici e una laurea in Scienze Politiche prima di dedicarsi alla sua vera passione, la cucina professionale, diplomandosi alle scuole professionali del Gambero Rosso. Dopo qualche anno di totale immersione tra le cucine dei più importanti ristoranti romani, nel 2008 le viene chiesto di gestire l’Azienda vitivinicola di famiglia, la Fattoria di Petroio.  Si trasferisce quindi in Azienda a Siena, per imparare in loco e direttamente cosa vuol dire fare agricoltura e vino di qualità e come dare nuova energia imprenditoriale all’impresa famigliare.  Con le mani in cantina e la testa in ufficio da quel giorno dedica tutte le sue energie a consolidare lo stile tradizionale, territoriale e di pregio dei suoi vini e a rendere economicamente solida e sostenibile la sua Azienda, incrementando l’export e dando maggiore visibilità alla sua realtà. Promuove il passaggio ad un’agricoltura biologica e sostenibile, lavora sullo studio di alcune antiche varietà di cloni di uva presenti in azienda, da cui fa scaturire un progetto di cinque anni che vede la loro rigenerazione, propagazione e utilizzo nella realizzazione di un nuovo vigneto piantato nel 2015. Partecipa alla vita di molte associazioni di settore e di zona (Donne del Vino, Anga – Giovani di Confagicoltura, CB – Classico Berardenga).

Masters and Courses held by the teacher